Lago di Mergozzo Centro Storico

Lago di Mergozzo: la posizione ed i suoi vicoli

Portico in Pietra

Ponte di Scale

Casa in Pietra

La parte più meridionale della Val d’Ossola è chiusa da Mergozzo, un piccolo comune di poco più di 2000 abitanti che è bagnato dall’omonimo Lago di Mergozzo. Questo lago è poco conosciuto, probabilmente anche a causa dell’estrema vicinanza con il ben più grande e famoso Lago Maggiore.

Si tratta di un piccolo paese che scende progressivamente fino alla riva del lago: i numerosi vicoli fatti di breve salite e ripide discese si intersecano per tutto il paesino e si passa da lunghe scalinate a via adornate da decine e decine di piante. Tra i suoi vicoli si incontrano numerose case in pietre ed addirittura dei piccoli passaggi che sembrano scavati nella roccia, tanto che ai lati è ancora possibile vederne dei residui. Si tratta del rione al Sasso.

Scalinata con Bambino Mergozzo

Case e Rocce

Lago barche ormeggiate

Lungolago di Mergozzo

Lago di Mergozzo Barche e Monti

Lago di Mergozzo Centro Storico

Barca

Vicolo Mergozzo

Vicolo e Piante

Edera ed Ingressi

La giornata è tranquilla e non ci sono molte persone in giro per il paese. Noi scendiamo fino al lago, dove si trova un piccolo pontile che permette di allontanarsi un po’ dal paese e di ammirarlo dal basso. Il lungo lago del paese è abbastanza breve, ma lascia spazio a qualche barchetta legata alla boa; inoltre da qui è possibile vedere anche le montagne che si trovano intorno alla cittadina e che rendono questo luogo naturale piuttosto suggestivo.

L’olmo del Lago di Mergozzo

Il simbolo del Lago di Mergozzo e della sua cittadina è l’olmo: si tratta di un albero cavo che si trova sulla riva del lago, nella piazza principale del paese: sembrerebbe che questa pianta sia presente in paese almeno dal 1600, e ciò è provato dalla più antica raffigurazione del paese di Mergozzo, dipinta nel 1623 da Carolus Canis. Quest’albero è inoltre presente nella lista degli “alberi monumentali” del Piemonte.

Il sole inizia a tramontare e la luce si abbassa e si scalda. Noi approfittiamo per vedere i maggiori luoghi di interesse di Mergozzo: si tratta sostanzialmente delle chiese.

Oratorio di Santa Elisabetta

Campanile Oratorio di Santa Elisabetta Lago di Mergozzo

L’oratorio di Santa Elisabetta sorge all’interno del rione sasso del piccolo paese di Mergozzo, di cui la Santa è la patrona. Si trova quindi nella zona più interna del centro storico del paese ed è stato costruito nel 1623 sulle ceneri di una cappella preesistente in questa posizione. Nella foto è possibile ammirarne il campanile.

La piccola chiesa di Santa Marta

Chiesa di Santa Marta Mergozzo

La chiesa di Santa Marta si trova a ridosso della via principale che scende fino al lago, è stata edificata nel XII secolo. Costruita in pietra e dotata di un piccolo altare è una chiesa piuttosto piccola, ma che conserva all’interno un affresco con la santa. Inizialmente venne dedicata ai santi Giulitta e Quirico, per poi passare intorno al 1600 al culto di Santa Marta essendo stata assegnata all’omonima confraternita dal vescovo di Novara.

Chiesa della Beata Vergine Assunta

Chiesa della Beata Vergine Assunta

Cappella della Chiesa Beata Vergine Assunta Mergozzo

La chiesa principale e più imponente del paese è la Chiesa della Beata Vergine Assunta. Oltre ad una facciata ricca di statue è dotata di un piccolo chiostro con un porticato che gira tutto intorno ad un prato. La chiesa, edificata su di una precedente pieve romanica, è stata terminata nell’anno 1610 ed il porticato odierno racchiudeva prima il piccolo cimitero del paese, spostato poi intorno al 1760; in seguito allo spostamento sono state create le tredici stazioni della Via Crucis, attualmente ammirabili.

https://www.lorenzotaccioli.it/wp-content/uploads/2016/09/Lago-di-Mergozzo-Centro-Storico-600x400.jpg
px600
px400
Lago di MergozzoIl Lago di Mergozzo ha come simbolo un olmo. L'antico motivo è presto svelato in una passeggiata per i verdi vicoli di pietra del paese.https://www.lorenzotaccioli.it/lago-di-mergozzo/
Lorenzo Taccioli