Manarola – le Cinque Terre

Borgo Storico di Manarola Panorama

Manarola fa parte del parco nazione delle Cinque Terre della Liguria e, come l’area in cui è compresa, è annoverata tra i patrimoni dell’umanità dell’UNESCO.
Manarola è la seconda terra a partire da sud e la quarta a partire da nord, ma noi la visitiamo per ultima, come prima tappa della seconda giornata alle Cinque Terre.

Le sue dimensioni sono più ampie rispetto la maggior parte delle altre quattro terre e richiedono circa una mezza giornata per essere visitate.

Borgo Storico di Manarola Panorama

Cosa Vedere a Manarola ^

Il borgo di Manarola, insieme a quello di Vernazza è tra i più fotografati e iconici di tutte le Cinque Terre. Manarola è una frazione del comune di Riomaggiore, in provincia di La Spezia. Il borgo nasce sulla vallata del torrente Groppo e si allunga fino al mare Ligure, con un abitato che si estende principalmente sul lato sinistro guardando in direzione del mare. Il lato destro è invece occupato principalmente da terrazzamenti e coltivazione di uva.

Terrazzamenti Coltivati a Vite - Parco Naturale delle Cinque Terre

 

Oratorio dei Disciplinati ^

Arrivati alla stazione ci rechiamo subito verso l’alto centro abitato, risalendo la via principale e centrale del paese: via Discovolo. Questa via è insolitamente larga e il motivo è che è stata costruita sopra il corso d’acqua che scorreva in paese.

Arriviamo alla piazza Innocenzo IV, la piazza principale nella parte alta di Manarola. Su di questa piazza si trovano diversi edifici rilevanti: la torre campanaria, la chiesa di San Lorenzo e l’Oratorio dei Disciplinati.

Quest’ultimo è stato costruito nel XV secolo e ad oggi è una semplice chiesa con una timida facciata decorata da un piccolo rosone in vetro sulla sua sommità. Ai lati tre finestre permettono di illuminare gli spazi interni.

Oratorio dei Disciplinati di Manarola

Chiesa di San Lorenzo ^

La chiesa di San Lorenzo, sempre in piazza Innocenzo IV, è la chiesa principale di tutta Manarola. Venne costruita durante il XIV secolo in stile gotico ligure, utilizzando la pietra arenaria locale.

Sulla facciata è presente un grosso rosone in marmo bianco, che illumina gli interni ed è posto sopra all’ingresso decorato da un arco. Gli interni sono invece suddivisi su tre navate chiuse da volte a botte e decorate in stile barocco.

Chiesa di San Lorenzo - Cosa Vedere a Manarola

Torre Campanaria ^

In posizione panoramica rispetto a tutto il centro storico di Manarola, si trova invece la torre Campanaria della chiesa di San Lorenzo. Questo campanile è insolitamente separato dalla chiesa a cui si trova davanti. Dalla sua posizione si apre un bellissimo panorama che spazia fino al vicino mare.

La torre campanaria di Manarola venne costruita nel XIV secolo nella stessa posizione in cui era prima presente una torre di vedetta utilizzata per prevenire ed annientare i frequenti attacchi dei saraceni.

Torre Campanaria della Chiesa di San Lorenzo - Manarola

Castello di Manarola ^

Un tempo era presente nel centro storico di Manarola anche un castello, probabilmente databile intorno al XIII secolo. Oggi di quel castello rimane solamente un bastione che viene utilizzato come abitazione privata ed è stato affiancato dalle numerose altre abitazioni del centro storico.

Inglobato all’interno della fitta trama di vie e case, se ne può vedere giusto il perimetro che si affaccia sul mare, attraverso la sua posizione a strapiombo sulla roccia.

Borgo di Manarola e Mar Ligure

Vie del Borgo e le Piazzette ^

Il borgo di Manarola è un intrigo di vie e piazze. Camminare per il suo centro storico significa perdersi per poi ritrovarsi in una delle vie già percorse, iniziando finalmente a orientarsi. Noi abbiamo seguito la via principale, via Discovolo, e siamo arrivati fino alla sommità del paese, per poi riscendere attraverso l’abitato.

Quando ormai a fine della visita alla terra di Manarola siamo ripartiti dai dintorni della stazione, risalendo sulla roccia che ci sembrava condurre ad un’altra area del borgo, siamo rimasti sorpresi di esserci ritrovati in alcune delle piazzette visitate precedentemente.

Terrazzamenti e Sentieri a Mulattiera ^

Tutto un lato del borgo di Manarola è coperto da terrazzamenti coltivati a viti. Qui il sole batte parecchie ore e nelle giornate estive diventa veramente caldo.

Attraverso questa parte del paese ci si congiunge al Sentiero Azzurro nel percorso verso la terra di Corniglia, ma questo tratto è attualmente chiuso. In compenso arrivando a salire su questi terrazzamenti, raggiungibili dalla parte alta del borgo di Manarola, si ha un bellissimo panorama su tutta la città costruita sulla roccia.

Il nostro obiettivo originario era però quello di raggiungere la via Belvedere, sempre da questo lato della valle, ma abbiamo scoperto che questa non è la strada giusta.

Via Belvedere ^

La via Belvedere si raggiunge infatti dalla parte più bassa del paese di Manarola. Una volta arrivati nei dintorni del porticciolo, sarà chiaro dove imboccare la brave strada che sale e che conduce fino alla piazzetta Eugenio Montale.

La via Belvedere è anche conosciuta come il “balcone a picco sul mare”, ma anche a picco sull’abitato: dall’altra parte della valle si sviluppa infatti il borgo di Manarola e, arrivati al termine di questa via ci si può accomodare in un piccolo parchetto con anche servizio di bar.

Spiaggia di Manarola (Marina) ^

La spiaggia di Manarola è raggiungibile proprio nel centro del paese. Si tratta, come per tutte le Cinque Terre, di un agglomerato di scogli e cemento sul quale le persone si stendono e usano per tuffarsi in acqua. Qualche corda che scende dagli scogli può essere utilizzata per risalire dopo aver fatto il bagno e tornare a crogiolarsi al sole.

Nella stagione calda vengono attivati anche dei rubinetti che permettono di sciacquarsi con acqua dolce dopo aver fatto il bagno nell’acqua del mar ligure. Questa ‘spiaggia’ essendo proprio ai piedi del centro storico è spesso presa d’assalto e quindi è un po’ più sovraffollata di quelle presenti negli altri borghi.

Il centro storico di Manarola - Verso la spiaggia con le barche

Scogli e tuffi nel centro di Manarola

Via dell’Amore ^

Una delle attrazioni maggiori di Manarola, come per Riomaggiore è il tratto di Sentiero Azzurro che collega queste due terre e che è conosciuto con il nome di Via dell’Amore.

Nonostante quanto dettoci anche dall’albergatrice presso la quale soggiorniamo, anche questo tratto è chiuso e non è possibile percorrerlo nemmeno scavalcando. Un grosso cancello sbarra la strada subito dopo al bar dell’Amore. I cartelli nel centro storico non parlano chiaro e sembrerebbe che la via sia aperta. Probabilmente questa ambiguità è stata creata per non far morire totalmente il bar che si trova in una posizione isolata rispetto al centro storico.

Per raggiungere l’inizio della via dell’amore dovete prendere la strada che sale sopra alla stazione dei treni, nella posizione opposta rispetto a quella del centro storico. In circa tre o quattro minuti di passeggiata si arriverà al capolinea.

Come Arrivare a Manarola ^

Manarola è tra i borghi più grandi delle Cinque Terre ed è possibile raggiungerla attraverso la strada provinciale 370. La parte iniziale è sicuramente più accessibile in automobile rispetto al centro storico e con un po’ di fortuna si potrebbe anche riuscire a trovare un parcheggio lungo la strada.

Come sempre la via più comoda rimane quella del treno, attraverso un servizio che prevede un viaggio ogni mezz’ora in entrambe le direzioni per tutte le altre terre della Liguria. Volendo si possono sottoscrivere anche dei pass giornalieri, come abbiamo fatto noi, per non aver limitazioni sulle corse da fare.

In alternativa è possibile raggiungere Manarola anche attraverso il servizio di traghetti che naviga le Quattro Terre (Corniglia è esclusa a causa della sua posizione rialzata) e che permette di arrivare anche a un’altra perla della Liguria: Portovenere.

Il borgo di Manarola dalla via dell'Amore

Il Piccolo Golfo e il paese di Manarola con i Terrazzamenti

https://www.lorenzotaccioli.it/wp-content/uploads/2018/06/Borgo-Storico-di-Manarola-Panorama-600x400.jpg
px600
px400
Manarola - le Cinque TerreMezza giornata a Manarola, ecco cosa vedere e cosa fare nel cuore delle Cinque Terre. Tutti i dettagli e gli aggiornamenti anche sulla Via dell'Amore.https://www.lorenzotaccioli.it/manarola-le-cinque-terre-cosa-vedere/
Lorenzo Taccioli