Ponte nel Cielo – Il Ponte Tibetano della Valtellina

Ponte nel Cielo - Ponte Tibetano in Val Tartano - Valtellina

Il Ponte nel Cielo è la maggiore attrazione della Val Tartano, una bella vallata direttamente collegata alla Bassa Valtellina. Questo ponte, sospeso a 140 metri di altezza, si è ispirato ad altri simili in Svizzera ed Austria ed oggi è uno dei ponti tibetani più alti di tutta Europa. Il suo successo è maggiore di quel che ci si aspettasse, tanto che l’amministrazione è corsa ai ripari per evitare che troppe persone salgano fino al suo ingresso senza avere preventivamente acquistato il biglietto, causando un intenso traffico sulle vie di montagna che vi ci portano.

Attraversare il Ponte nel Cielo regala un bel brivido e permette di immergersi in una vallata verde ricca di natura e percorsi di trekking. Una meta imperdibile, anche solo per una gita in giornata.

Dove si trova il Ponte nel Cielo ^

Il Ponte nel Cielo si trova a Campo Tartano, località della provincia di Sondrio che si incontra come primo centro urbano durante la salita della Val Tartano.

Ci troviamo in bassa Valtellina, in Lombardia, ad appena 16,5 chilometri da Morbegno e 30 da Sondrio.

L’altitudine del Ponte nel Cielo varia dai 1034 metri della località Campo Tartano ai 1038 metri di Fransino, nell’altra estremità del ponte raggiungibile a piedi.

Come arrivare al Ponte nel Cielo ^

Per arrivare al Ponte nel Cielo è possibile scegliere tra mezzi privati e pubblici. L’automobile è preferibile per avere la massima flessibilità, ed è sufficiente seguire la SP11 di Tartano, abbandonando la strada che collega Morbegno a Sondrio, all’altezza di Desco o di Forcola.

La SP11 è una lunga strada che sale sul crinale della montagna con una decina di tornanti. Chi soffre il mal d’auto lo deve tenere presente. Arrivati a Campo Tartano sono disponibili diversi parcheggi gratuiti nelle vicinanze del ponte e i servizi igienici pubblici.

L’altra alternativa è quella di prendere i mezzi pubblici che collegano Morbegno a Campo Tartano. L’azienda pubblica è la STPS e organizza circa due corse al giorno che portano fino a destinazione, per cui è necessario adattarsi. La durata è di circa 45 minuti e il costo è di poco superiore ai 3€. Non sono presenti corse dirette da Sondrio.

La Val Tartano ^

Campo Tartano fa parte della Val Tartano, una bella vallata naturale che si sviluppa laterlamente alla Valtellina. Questa vallata fa parte del Parco delle Alpi Orobie Valtellinesi e attraverso il passo di Tartano si collega direttamente alla Val Brembana.

La Val Tartano è stata scavata lungo i secoli dal torrente Tartano e dà vita a due valli principali: la Val Lunga e la Val Corta. Chi visita questi luoghi può decidere di fare suggestivi trekking in mezzo alla natura. Molto suggestivo è il panorama dal monte Cadelle che con i suoi 2483 metri domina l’intera Val Lunga. Qui nel 1987 è posizionata la statua dell’Arcangelo Gabriele, conosciuta come statua dell’angelo delle Cadelle. La sua caratteristica principale è quella di avere un volto trifonte che guarda in diverse direzioni: verso la Valmadre, verso la Val Tartano e verso la Val Brembana.

Ponte nel Cielo – Come Percorrerlo ^

Chi arriva a Campo Tartano lo fa con ogni probabilità proprio per percorrere il Ponte nel Cielo. Questa è la maggiore attrazione del paesino e, probabilmente, dell’intera valle.

Il Ponte nel Cielo, progettato nel 2016 e costruito nel 2018, è stata una boccata di aria fresca per questi luoghi che rischiavano la depopolazione a causa della mancanza di lavoro per i più giovani. Ogni giorno, grazie al ponte, giungono qui decine di persone e, anzi, il successo di questa attrazione non ha tenuto conto delle infrastruttura che vi ci portano. Le strade strette non sono pronte per accogliere così tanti turisti che causano traffico nei due sensi di marcia e per questo motivo nei giorni di maggiore affluenza è possibile percorrere il Ponte nel Cielo solo se si è già muniti di biglietto prima di salire.

Per percorrere il Ponte nel Cielo non è necessaria alcuna precauzione particolare. Certo non si deve soffrire di vertigini, perché il panorama sotto di se è davvero mozzafiato e il leggero dondolio causato dalla mancanza di appoggi intermedi potrebbe dare fastidio. I solidi cavi d’acciaio ai lati e le reti di protezione rendono però l’attraversamente piuttosto sicuro. Anzi, in confronto ad altri ponti tibetani (es. il ponte AVIS di Valli del Pasubio) mi sembra essere molto più stabile, nonostante le dimensioni nettamente maggiori. L’accesso è consentito anche ai bambini più piccoli (che devono essere badati a vista) e ai cani condotti al guinzaglio.

La parte centrale del ponte è caratterizzata da una pavimentazione in legno di larice, proveniente dalle foreste locali e tagliato in ben 700 assi, che possono essere acquistate per contribuire al progetto, vedendo il proprio nome indicato nella bacheca all’ingresso.

Dal centro della struttura le giornate più ventose regalano una bella brezza ai visitatori, che possono fermarsi qui per ammirare a 360 gradi le verdi montagne della Val Tartano, la sottostante diga di Colombera, il maggengo Frasnino, il centro storico di Campo Tartano e il fondovalle della Valtellina dove arriva la punta del lago di Como.

Altezza e Lunghezza del Ponte nel Cielo ^

Il Ponte nel Cielo, percorribile esclusivamente a piedi e previo l’acquisto del biglietto, ha una lunghezza di 234 metri, che si snodano a 140 metri di altezza sulla Val Tartano e sul torrente omonimo. 

La larghezza del Ponte nel Cielo è di un metro, ed è sufficiente a garantire il passaggio di due persone contemporaneamente nei due sensi di marcia. Ovviamente, vista l’altezza e il fluttuare del ponte, i movimenti sono rallentati e più attenti, ma lo spazio per il passaggio è comunque buono.

La partenza del Ponte nel Cielo è da Campo Tartano ad un’altitudine di 1034 metri sul livello del mare e conduce fino al maggengo Frasnino, a 1038 metri.

È necessario prenotare in anticipo per visitare il Ponte nel Cielo? ^

Per poter attraversare il Ponte nel Cielo è necessario acquistare il biglietto online nei giorni di sabato, domenica e festivi, oltre che in tutto il mese di agosto. Tale misura è necessaria non per un numero massimo di passaggi sopportati dal ponte (fino a 100 in contemporanea), ma per evitare di intasare la strada di montagna che conduce fino a qui e per il numero limitato di parcheggi disponibili.

Il biglietto è acquistabile online sul sito officiale ed ha un costo di 5€, mentre è gratuito per i ragazzi fino alle scuole medie.

Negli altri giorni dell’anno, considerato un afflusso di persone minore, il biglietto può essere acquistato direttamente alla cassa del ponte, posta all’ingresso lato Campo Tartano. 

Quali sono gli orari di apertura del Ponte nel Cielo? ^

Il Ponte nel Cielo è aperto tutti i giorni dell’anno dalle 9.30 alle 16.30 e solo il sabato l’orario si allunga fino a quando tramonta il sole. L’ultimo accesso al ponte è possibile un quarto d’ora prima della sua chiusura.

Dove mangiare vicino al Ponte nel Cielo ^

Una volta giunti a Campo Tartano potete fermarvi qui per qualche ora, unendo l’attraversamento del Ponte nel Cielo a una bella passeggiata, a piedi o con la bicicletta, sulle montagne circostanti. Se arrivate in orario di pranzo, o vi volete fermare per cena, troverete numerose opportunità che possono fare al caso vostro. 

Sia in base al tempo che avete a disposizione, che a ciò che volete mangiare, potrete scegliere tra diverse proposte. Le più vicine, nel lato di Campo Tartano, sono:

  • l’albergo bar ristorante Miralago;
  • il negozio di alimentari De Petri Edy;
  • lo spaccio di prodotti agricoli l’Agrisogno (con una vista suggestiva sul ponte);
  • il bar ristorante Highlander;
  • l’agriturismo La Bedùla (solo su prenotazione).
Campo Tartano - Borgo Bar e Ristoranti

Mentre, subito dopo aver attraversato il ponte, nel lato del bivacco Frasnino potete trovare il Chiosco La Bugiòla, dotato anche di qualche tavolino all’aperto.

Cosa fare dopo il Ponte nel Cielo? ^

Una volta dopo aver attrersato il Ponte nel Cielo quali sono le cose che si possono fare in Val Tartano? La maggior parte delle attrazioni sono di tipo naturale, quindi legate ai bei percorsi di trekking che possono avere qui una base di partenza.

Tra i sentieri più famosi della valle ci sono:

  • l’anello dei cinque ponti, un sentiero con 470 metri di dislivello percorribile in circa 3 ore e mezza. Una volta attraversato il Ponte nel Cielo si prosegue a destra seguendo le indicazioni del “Sentiero dei Ponti” che per buona parte si snoda lungo il sentiero 163. Questo conduce attraverso cinque ponti: il Ponte nel Cielo, il Punt d’il Pelandi, il Ponte della Corna, il ponte di Vicima e il Punt de la Pisaferia;
  • laghi e passo di porcile, con partenza ed arrivo al parcheggio di Arale. Questo trekking passa per il lago Piccolo, il lago Grande e il lago di Sopra. Il percorso dura circa 2 ore e percorre 635 metri di dislivello.

Dal bivacco Frasnino è anche possibile appostarsi per il birdwatching, dove nelle ore notturne si può udire il verso dell’allocco, mentre durante il giorno il picchiettare del picchio che nidifica nelle piante intorno e lungo il vicino sentiero del Pek.

In alternativa è possibile visitare il Museo del Legno della Val Tartano, in località Piana, ospitato dentro all’edificio utilizzato precedentemente come scuola locale.

Diga di Colombera ^

Diga di Colombera vista dal Ponte nel Cielo - Val Tartano

Dal Ponte nel Cielo è visibile la sottostante diga di Colombera. Eventualmente anche questa è raggiungibile attraverso un trekking, nemmeno troppo lungo. Infatti chi dovesse attardarsi e trovare il Ponte nel Cielo chiuso, può ritornare al lato di Campo Tartano passando proprio per questa diga, raggiungibile in circa un quarto d’ora a piedi.

La diga di Colombera è uno sbarramento costruito dall’ENEL sul torrente Tartano, che ha dato vita a un piccolo laghetto artificiale, ben visibile dall’alto. La diga venne costruita nel 1926 ed ha un’altezza di 59,15 metri per una lunghezza di 70 metri. La sua costruzione permette di contenere circa 32000 metri cubi di acqua e registra un’altitudine al coronamento di 958 metri sul livello del mare.

https://www.lorenzotaccioli.it/wp-content/uploads/2021/03/Ponte-nel-Cielo-Ponte-Tibetano-in-Val-Tartano-Valtellina-600x400.jpg
px600
px400
Ponte nel Cielo - Il Ponte Tibetano della ValtellinaTutte le informazioni per la visita del Ponte nel Cielo, il Ponte Tibetano della Val Tartano (adiacente alla Valtellina) sospeso a 140 metri.https://www.lorenzotaccioli.it/ponte-nel-cielo-ponte-tibetano-valtellina/
Lorenzo Taccioli