Recensione Tenda Quechua QuickHiker Fresh and Black 3 Posti

Tenda Fresca - Quick Hiker 3

Dopo svariati anni nei quali non ho praticato il campeggio, mosso dall’amore per la natura e dai ricordi d’infanzia, ho deciso di riprovare questa esperienza immerso nel verde delle montagne del Trentino Alto Adige. Prima di partire mi sono informato per l’acquisto di una tenda. Ne avrei voluta una ad un prezzo medio che mi permettesse di utilizzarla anche in montagna. Le informazioni a mia disposizione non erano tantissime e, dopo un po’ di ricerche online e offline mi sono deciso per la Quechua QuickHiker Fresh and Black, versione a 3 posti, venduta alla Dechatlon.

Tenda Fresca - QuickHiker 3

Recensione in Breve ^

La recensione sulla tenda QuickHiker Fresh and Black a 3 posti non può che essere positiva, soprattutto se si sta valutando l’acquisto per pernottare al mare o in luoghi dove la temperatura esterna non scende sotto i 10 gradi nemmeno durante la notte.

Trasportabilità   4/5

Le dimensioni della tenda QuickHiker Fresh and Black da chiuse sono piuttosto contenute. Risulta quindi essere un ottimo prodotto da portarsi dietro occupando poco spazio. Il suo peso, tuttavia, non la rende la tenda ideale per giornate di trekking, nonostante sia comunque contenuto.

Facilità di montaggio   4/5

Estremamente facile da montare: montati i due tiranti la tenda ad archi è già in piedi. Non ho valutato 5/5 solo per il fatto che esistono sul mercato delle tende ad apertura automatica. Anche lo smontaggio è piuttosto semplice e veloce. Entrambe le operazioni non richiedono più di 10 minuti.

Spazio interno   3/5

Lo spazio interno è ottimo per due persone, migliorabile sulle 3 persone. Se si è pronti a rinunciare a qualsiasi oggetto e bagaglio all’interno della tenda è sufficiente anche per ospitare 3 adulti.

Areazione e Comfort   3/5

La Quickhiker Fresh and Black è ottima, anche grazie alla sua nuova tecnologia, per campeggi al caldo. Il clima interno è più fresco rispetto alle tende usuali e le numerose finestre permettono una grande areazione. Di contro quando si arriva a temperature per rigide (al di sotto dei 5/10°C), si potrebbe avere freddo se non si è ben attrezzati con sacchi a pelo e materiale tecnico.

Impermeabilità  4/5

L’impermeabilità è garantita attraverso severi test. Nella mia esperienza, limitata a forti temporali estivi, non ho avuto problemi di umidità o di acqua.

Costo  4/5

Il costo è piuttosto accessibile, anche se non ai minimi dei prodotti venduti da Dechatlon. Nonostante ciò con circa 160€ ci si porta a casa un prodotto ben fatto e rifinito. Sicuramente è consigliato qualora si pensi di utilizzarla per diverse uscite o anni.

Quechua QuickHiker Fresh and Black Specifiche Tecniche ^

La Quechua QuickHiker fresh and black è una tenda ad igloo che raggiunge un’altezza sufficiente per muoversi all’interno senza troppi disagi, anche durante il cambio dei vestiti. La tenda è dotata di due porte e di due absidi esterni nei quali riporre il materiale meno importante, come scarponi, teli o valigie. Le porte non hanno una doppia chiusura con zanzariera, ma solamente uno strato nel quale la parte più alta è fatta a zanzariera.

Quechua QuickHiker 3 F&B ^

La versione a 3 posti ha un peso di 3,95 kg, riposti all’interno di una pratica sacca compatta di 40 cm per 24 cm per 20 cm della capacità di 19 litri. La sacca di compressione ha un po’ di spazio in eccesso nel quale è possibile stipare il telone impermeabile che si mette sotto la tenda (acquistabile a parte).

La tenda raggiunge un’altezza della camera di 119 cm e i suoi archi in alluminio sorreggono il doppiotetto che permette di isolarsi dalle intemperie. L’altezza esterna è invece di 128 cm e le dimensioni totali sono di 220 cm di lunghezza per 180 cm di larghezza alla camera. Gli absidi esterni hanno una profondità massima di 60 cm l’uno.

Quechua QuickHiker 2 F&B ^

La versione a 2 posti ha invece un peso di 3,1 kg, riposti all’interno della sacca di compressione di 40 cm per 19 cm per 17 cm della capacità di 13 litri.

La tenda raggiunge un’altezza della camera di 108 cm, già un po’ meno comoda per cambiarsi. L’altezza totale della tenda è di 117 cm e le dimensioni sono di 210 cm di lunghezza per 120 di larghezza, mentre rimangono invariate le dimensioni degli absidi.

Recensione Tenda Quecha - QuickHiker Fresh and Black

In entrambi i modelli le cuciture sono stagne e in bande termoincollate che garantiscono un’isolamento dall’acqua anche in caso di piogge più intense. Nella confezione, oltre la tenda in cui il secondo telo (fresh and black) è già assemblato (ma removibile), viene fornito anche il set di picchetti necessari per fermare la tenda al terreno e un kit di riparazione.

A completare la forma della tenda sono presenti due piccole prese d’aria al vertice che permettono di areare maggiormente l’interno ed evitare, insieme alle altre finestre, l’effetto condensa.

Tecnologia Fresh and Black ^

La novità della tenda QuickHiker Fresh and Black è proprio il tessuto fresh and black che la ricopre, come secondo tetto. Il tessuto scuro all’interno  è stato brevettato e garantisce un’oscurità del 99,9% anche durante il giorno, ottimo per continuare a dormire nelle mattinate più soleggiate. Inoltre i suoi particolari strati permettono anche una riduzione della temperatura interna di 17°C nelle giornate di sole, rispetto alle altre tende sul mercato.

Tutto ciò è possibile grazie ad uno studio di 7 anni che ha portato alla creazione della tecnologia Fresh and Black: un telo formato da 4 strati, nei quali i primi due riflettono i raggi della luce esternamente, il terzo assorbe i raggi che riescono a filtrare e il quarto permette di isolare la tenda dal calore. Attraverso quest’ultimo strato dovrebbe abbassarsi anche l’escursione termica notturna, grazie ad una minor dispersione della temperatura interna alla tenda.

Confrontando la temperatura interna alla tenda QuickHiker 3 Fresh and Black con quella di amici senza questa particolare tecnologia, la differenza di temperatura durante il giorno è stata davvero sostanziale.

Trasportabilità ^

Anche la trasportabilità di questa tenda è ai massimi livelli di comfort. Essendo una tenda tradizionale ad igloo, quindi non una di quelle che si monta in pochi secondi attraverso un  meccanismo istantaneo, è possibile ridurre molto il suo ingombro. Se si viaggia in macchina non si avranno problemi di sorta: la sua forma a parallelepipedo permetterà di inserirla comodamente nel tetris tra le valigie. Anche in moto le dimensioni compatte permetteranno di portarla semplicemente con se.

Qualche perplessità in più, invece, ce l’ho sulla possibilità di portarla lungo i trekking o in bicicletta. Il suo peso non la fa rientrare nella categoria delle ultraleggere, ma tra quelle prese in esame ho visto tende molto più pesanti. Si posiziona quindi ad un livello medio, ma si potrebbe considerare di farle perdere ulteriormente peso rinunciando al telo Fresh and Black, mantenendo comunque la tenda funzionante.

Velocità e Facilità di Montaggio Tenda QuickHiker Fresh and Black ^

La QuickHiker Fresh and Black non è una tenda a montaggio automatico, ma è comunque semplicissima da montare. Per me, nonostante non mi cimentassi nel montare una tenda da almeno 20 anni, è stata piuttosto veloce. Le istruzioni, sia di montaggio che di smontaggio, sono riportate nel sacco della tenda e sono a prova di bambino.

Una volta stesa la struttura della tenda, è sufficiente incastrare i pali in alluminio e farli scorrere all’interno delle apposite asole. Si tratta di due pali che si incrociano perpendicolarmente e inserendo il secondo si potrà già vedere la tenda alzarsi e prendere forma.

Rimarrà solamente da picchettare la QuickHiker Fresh and Black a terra per evitare che voli via sotto grandi folate di vento. Anche lo smontaggio è piuttosto semplice e, seguendo le istruzioni, sarà facile anche farla rientrare nella sua sacca contenitiva. L’unica accortezza, come un po’ per tutte le tende, è quella di smontarla solo quando completamente asciutta, per evitare muffe e odori spiacevoli negli utilizzi successivi.

L’ultima notte che abbiamo pernottato al campeggio è piovuto, così prima di smontarla abbiamo atteso qualche ora, prendendoci comoda la colazione. Arrivato a casa ho rimontato la tenda per qualche giorno per farla asciugare completamente, ma non ce ne sarebbe stato bisogno.

Resistenza alle intemperie e al sole ^

Recensione Tenda QuickHiker 3 - Porte Aperte e Copertura Arrotolata

L’impermeabilità della tenda è stata testata sottoponendola a 200 litri di acqua all’ora per metro quadro, mantenendola in questa condizione per 4 ore. Il doppiotetto in poliestere da 75 denari rivestito esternamente in silicone e il pavimento in 75 denari testato sui 500 litri di acqua all’ora per metro quadro garantiscono un ottimo isolamento dalla pioggia.

Durante il nostro pernottamento ci siamo svegliati la notte a causa della pioggia battente sulla tenda e, per precauzione, ci siamo limitati a risvoltare verso l’alto il telone blu posto a protezione della base. Non è entrata una goccia d’acqua.

La tenda resiste bene anche al sole, infatti grazie al tecnologico rivestimento che permette di schermare la camera, il sole rimbalza ed evita di riscaldare troppo gli interni. Le porte dotate di una parte in zanzariera e di un paio di finestre in corrispondenza dei piedi e delle teste, permettono di far girare ulteriormente l’aria, garantendo un buon comfort anche durante il giorno.

Noi abbiamo lasciato alcuni wafer e cioccolatini acquistati alla fabbrica della Loacker all’interno della tenda durante le giornate di campeggio. Nonostante la tenda fosse totalmente esposta al sole estivo, gli stessi non si sono sciolti e hanno mantenuto la loro consistenza.

Comodità interna della tenda QuickHiker Fresh and Black 3 posti ^

Dechatlon - Tenda QuickHiker 3 Fresh and Black

La tenda Quickhiker 3 Fresh and Black è ottima per 2 persone o per due adulti e un bambino o un cane. Una volta inserito il materassino, ai lati e ai piedi della tenda rimane spazio in abbondanza per alloggiare bagagli e oggetti personali. Si starebbe comodi a dormire anche in tre persone, ma sarebbe necessario trovare una soluzione per riporre i bagagli. Probabilmente se siete abituati a viaggiare molto leggeri potrebbe bastarvi lo spazio previsto negli absidi esterni per riporre gli oggetti.

Anche l’altezza interna della tenda permette di alzarsi a sedere facilmente per cambiarsi gli abiti, muoversi leggermente o stare seduti. All’interno della tenda la ventilazione è molto buona, così come il controllo della luce: sono presenti due finestre basse alla base della tenda in corrispondenza dei piedi e della testa, entrambe dotate di doppia porta (zanzariera e porta vera e propria). In alto altre due prese d’aria permettono di areare maggiormente la camera e le porte vere e proprie, protette dagli absidi, si possono arrotolare e fissare alle estremità per dei cambi d’aria molto intensi o per agevolare l’ingresso o l’uscita.

Interni Tenda QuickHiker Fresh And Black 3 posti

QuickHiker 3 - Tenda 3 persone

Sono presenti anche 6 tasche (4 nella versione a 2 posti) che permettono di riporre i propri oggetti senza doverli lasciare a terra. Tutte sono fatte in retina elasticizzata che permette di vedere chiaramente quanto vi si sta andando a riporre. Inoltre un filo posto in alto permette di stendere biancheria, maglie e asciugami o, semplicemente di attaccare una luce interna alla tenda. Attraverso la copertura Fresh and Black, la luce accesa non sarà visibile dall’esterno.

Anche i due absidi aumentano ulteriormente il comfort di chi utilizza la Quickhiker fresh and black, aumentandone lo spazio e lasciando posto esterno per oggetti sporchi o ingombranti.

Utilizzo in montagna della tenda QuickHiker Fresh and Black venduta da Dechatlon ^

Finora la recensione sulla tenda QuickHiker Fresh and Black di Quechua mi ha lasciato entusiasta: il prezzo di 160€ permette di portarsi a casa un valido alleato per le notti all’aperto. L’unico problema che ho avuto è stato durante la mattina presto, quando la temperatura esterna si faceva molto rigida (intorno ai 5°C) e mi risvegliavo a causa del freddo. La sua struttura traspirante e la sua altezza disperdono parecchio il calore e di conseguenza si possono avere problemi di temperatura quando ci si trova in montagna. Io mi trovavo sulle Dolomiti ad un’altitudine di 1.200 metri sul livello del mare nel mese di Agosto.

Non ero particolarmente attrezzato, utilizzando un vecchio sacco a pelo adoperato anche per i campeggi al mare, ma nonostante fossi ben vestito ho percepito freddo alle spalle e al viso. Sicuramente una tenda più bassa, seppure meno comoda nei movimenti, permetterebbe una minore dispersione del calore. Inoltre, in situazioni nelle quali la temperatura può scendere così tanto, sarebbe opportuno avere anche sacchi a pelo più pesanti e valutare l’acquisto di tende quattro stagioni, pensate apposta per resistere anche ai climi più freddi.

Camping Al Plan - Trentino Alto Adige

Cena in Campeggio tra amici a due e quattro zampe

 

 

https://www.lorenzotaccioli.it/wp-content/uploads/2018/04/Tenda-Fresca-Quick-Hiker-3-600x400.jpg
px600
px400
Recensione Tenda Quechua QuickHiker Fresh and Black 3 PostiTutto quello che c'è da sapere prima di acquistare la tenda Quecha QuickHiker Fresh and Black venduta da Dechatlon. Specifiche tecniche e test sul campo. Immagini degli interni e consigli su come utilizzarla al meglio.https://www.lorenzotaccioli.it/recensione-tenda-quechua-quickhiker-fresh-and-black/
Lorenzo Taccioli