Emilia Romagna

L’Emilia Romagna è la mia regione, di nascita e anche di residenza. Si tratta di un bellissimo territorio, estremamente vivo, che ha molto da offrire sia in termini paesaggistici che di città d’arte.

La parte che conosco maggiormente è quella romagnola, ma durante gli anni ho visitato parecchie mete anche in Emilia. Attraverso la via Emilia si possono visitare quasi tutte le province della regione: Piacenza, Parma, Reggio Emilia, Modena, Bologna, Ravenna, Forlì Cesena e Rimini, lasciando fuori solo la provincia di Ferrara.

L’Emilia e la Romagna sono due parti della stessa regione, una regione con due anime. Entrambe hanno una storia ed una cultura che si unisce e si distingue allo stesso tempo: a parte i dialetti parlati nelle varie province che cambiano sensibilmente, anche il cibo e i prodotti tipici sono differenti, così come i vini, le colture e le tipologie di allevamenti.

Mentre la parte emiliana è più votata all’industria e alla produzione, la parte romagnola si sente a suo agio nel terziario, con il turismo che la fa da padrone. Non a caso l’accoglienza romagnola è conosciuta anche oltre i confini nazionali.

Ciò che rende l’Emilia Romagna così speciale è la varietà del territorio: dalla riviera si passa alla dolci colline fino ad arrivare agli Appennini, i nostri monti. In mezzo a tutto ciò si trovano città d’arte dalla storia antichissima (Ravenna e Bologna sono solo un piccolo esempio), tanti e piccoli borghi di origine medievale ottimamente conservati e tuttora vissuti con entusiasmo e ricchi di eventi, laghi, foreste (l’Appenino Tosco Romagnolo è un luogo ricco di magia) e fenomeni naturali unici a livello nazionale (come le Salse di Nirano o il “vulcano” più piccolo d’Italia).

Bisogna necessariamente conoscere l’Emilia Romagna per avere una visione completa dell’Italia e per apprezzare le sue città, la sua vita, la sua cultura, il suo cibo e la sua gente.

9 Dicembre 2012

Alla foce

Alla foce del Bevano una volta c’era un villaggio totalmente abusivo, oggi non c’è più. Alla foce del Bevano una volta c’era una pineta viva, oggi […]
1 Dicembre 2012

Castiglione

Tra gli alberi nelle basse colline può capitare di trovare qualche fungo.. ed un intero parchetto costruito tutto a mano.
24 Novembre 2012

La casa di campagna

Le case di campagna, qui in Romagna, hanno sempre un loro fascino. Chissà come sarebbe stato viverci qualche decennio fa.. Immersi tra i campi e gli […]
1 Novembre 2012

Che tramonto!

Mai disturbare un gatto quando si affeziona ad una staccionata! Ogni volta che mi avvicinavo partiva alla carica per allontanarmi. E quella casa? Io credo che […]
30 Ottobre 2012

Castagne e Cagnina

Quando le temperature si abbassano è necessario fronteggiarle! Le castagne con la cagnina ed il vin brulé homemade (e che non si infiamma) sono un buon […]
23 Ottobre 2012

Pedalate

Finchè il tempo lo permette continuo a pedalare. Ormai conosco i posti come le mie tasche, ma questa volta ho rischiato di finire giù per la […]
13 Ottobre 2012

Ti perderai, ancora..

Splendido!!! Dove puoi arrivare con una passeggiata in bicicletta!
11 Ottobre 2012

La crisi

Non riesco a capire il motivo per cui se un sistema crolla perché si basa su una logica completamente errata si faccia di tutto per ripristinarlo […]
7 Ottobre 2012

Uscita domenicale

La location dell’ultimo scatto di Back to nature mi piaceva troppo per non tornarci a fare qualche foto.. Natura selvaggia!
22 Settembre 2012

BACK(STAGE) TO NATURE

Il progetto Back to Nature continua dopo il SI FEST OFF.. Sopra qualche foto di backstage!
16 Settembre 2012

SI FEST OFF

Unafigatadesperienza!!Intorno al 10° minuto di questo video una mia intervista imbarazzante!