Non servono tante parole per descrivere la Romagna. Sarà che è il luogo in cui sono nato, cresciuto e vivo, ma lo trovo uno dei posti più belli al mondo. Insieme all’Emilia dà vita a una delle regioni italiane più produttive e ricche di patrimonio artistico.

La Romagna è bello anche per le persone dal carattere aperto, gioviale e scherzoso, che riescono spesso a vedere il bicchiere mezzo pieno e a rimboccarsi le maniche riuscendo a vendere il proprio mare (notoriamente non il migliore d’Italia) a generazioni di turisti. Si tratta poi di un territorio ricco e variegato: da una parte la costa Adriatica con lunghe spiagge, divertimento, attrazioni e locali che d’estate richiamano migliaia e migliaia di turisti. Dall’altra la montagna con gli Appennini dove poter fare splendidi trekking e rigenerarsi al fresco durante la calura estiva o ciaspolare e sciare durante l’inverno.
Negli Appennini romagnoli si trovano anche le foreste casentinesi, un vero e proprio polmone verde in parte annoverato tra i siti UNESCO.

Non si possono poi tralasciare le città, ricche di storie e testimonianze arrivate fino a noi, come Ravenna con i suoi mosaici o Rimini importante città romana. Ci sono poi tante altre città, molto graziose, da vedere, prima di tutte la mia Cesena.

La bellezza della Romagna è anche che si può scegliere la propria destinazione in base al tempo a disposizione. Si è alla ricerca di una meta per mezza giornata? Perché non visitare uno dei tantissimi borghi romagnoli? Dozza con i suoi murales, Brisighella, Bertinoro, Santarcangelo sono solo alcuni dei più belli assolutamente da non perdere.

E poi la cucina? Chi non ha mai mangiato una piadina romagnola, ad esempio. L’intera Romagna è costellata di piccoli chioschi che vendono piadina e crescioni. E tutte le altre specialità culinarie accompagnate ai suoi vini? Da non perdere!

Un famoso detto recita che la Romagna comincia nella prima casa in cui, se entri dicendo che hai sete, ti verrà donato un bicchiere di vino anziché d’acqua. E allora cosa aspettate? Venite in Romagna!

1 Giugno 2013

Società Agricola Bertozzi

Per il nuovo progetto fotografico che ho iniziato sono stato alla Società Agricola Bertozzi. Ne ho anche approfittato per guardarmi intorno e fare qualche scatto.Questa società […]
26 Maggio 2013

Domenica primaverile

Pumba cresce e la domenica piove. Una perfetta sintesi di una domenica primaverile.. Pumba salta, graffia e morsa: dormire giocare e mangiare, che bella vita!E noi […]
19 Maggio 2013

Centrale idroelettrica

C’è un sentiero che parte da poco sopra al ponte vecchio ed arriva fino alla centrale idroelettrica (ormai in disuso) di Cesena. E’ un bel sentiero […]
1 Maggio 2013

Biciclettata sul fiume

Anche Forlì ha il suo sentiero intorno al fiume. Anche se rimango dell’idea che Forlì non mi piaccia devo ammettere che quello è un bel giro. […]
25 Aprile 2013

Giro del Savio

E con il rialzarsi delle temperature ritorna l’abitudine al giro del Savio di Cesena.. Sfidando le allergie di stagione che mi colpiscono da un paio d’anni […]
21 Aprile 2013

Allestimento mostra al Diagonal

Anche se solitamente la domenica mattina per me è off-limits l’allestimento della mostra fotografica al Diagonal è stato un buon motivo per alzarsi (quasi) presto! Conversazioni […]
20 Aprile 2013

Lungofiume forlivese

Sfidando ogni allergia di stagione mi son concesso una passeggiata sul lungofiume forlivese. La natura primaverile la fa da padrona ed è un piacere immergercisi.
19 Aprile 2013

C’era una volta..

..una serra.Oggi c’è una serra abbandonata a Forlì.
3 Aprile 2013

Montegridolfo

Montegridolfo mi è parso un paesino piuttosto turistico, pieno di hotel e ristoranti, quasi da non lasciare spazio alle abitazioni private. Un bel borgo, ma mi […]
2 Aprile 2013

Mondaino

Non ero mai stato a Mondaino e mi è piaciuta. Il centro è ben tenuto e ad accoglierti all’ingresso c’è un uomo in abiti storici che […]
24 Febbraio 2013

Let it snow

Let it snow.. in montagna.La neve è bella quando scende dove non crea disagi o quando si impara ad affrontarli prontamente. Tanta neve = brulèNeve nell’occhio […]
16 Febbraio 2013

Ponte Vecchio

A Cesena c’è anche il Ponte Vecchio e, poco distante, una vecchia struttura dove un passante ci informa che si prestavano ‘cure’ psichiatriche.