L’acronimo UNESCO sta per United Nations Educational, Scientific and Cultural Organization, ovvero Organizzazione delle Nazioni Unite per l’Educazione, la Scienza e la Cultura. Questa istituzione venne creata tra il 1945 e il 1946 con lo scopo di promuovere la pace tra le nazioni attraverso le materie appena elencate.
Ai venti stati firmatari iniziali l’Italia si aggiunse appena un anno più tardi, nel 1947, raccogliendo il consenso unanime da parte della altre nazioni facenti già parti dell’UNESCO. Molti altri stati si aggiunsero successivamente e ad oggi si contano oltre 190 paesi facentene parte. Nel 2011 entrò nell’associazione anche la Palestina, causando forti attriti con gli Stati Uniti che nel 2018 si sono ritirati ufficialmente insieme a Israele.

La sede mondiale dell’UNESCO si trova in Europa e, più precisamente a Parigi, in un enorme edificio che ospita al suo interno la rappresentanza dei vari stati membri.

Quello che più interessa durante i viaggi è un’iniziativa dell’UNESCO, ovvero quella dei siti patrimonio dell’umanità dell’UNESCO, o World Heritage List. Questa è una convenzione creata nel 1972 dall’organizzazione con lo scopo di identificare e mantenere una lista di siti mondiali. Questi siti si caratterizzano per un’importanza eccezionale sotto a un punto di vista culturale o naturale. Nell’occasione sono stati stabiliti dei criteri ben precisi attraverso i quali si specifica quali siti possono rientrarvi e quali no.

Ad oggi rientrano nei siti patrimonio dell’umanità oltre 1100 luoghi (più di 800 per importanza culturale e più di 200 per importanza naturale). Gli stati che ad oggi hanno più siti patrimonio UNESCO sono l’Italia e la Cina. Considerando anche la differenza di vastità di territorio delle due nazioni si può facilmente capire quanto il nostro paese sia un concentrato di meraviglie che tutto il mondo ci invidia.

Alla lista principale dell’UNESCO nel tempo se ne sono aggiunte altre, come il Registro della Memoria del Mondo nel 1992, il Patrimonio Orale e Immateriale dell’Umanità nel 1997 e il Patrimonio Sommerso dell’Umanità nel 2001.

Affinché un sito venga annoverato tra quelli patrimonio dell’UNESCO deve superare un’analisi da parte degli uffici competenti e gli verrà attribuito se questo risulta essere veramente rilevante. Dev’essere di eccezionale valore universale e soddisfare almeno uno dei dieci criteri a seguire, suddivisi tra culturali e naturali.

Criteri culturali

  1. rappresentare un capolavoro del genio creativo umano;
  2. testimoniare un cambiamento considerevole culturale in un dato periodo sia in campo archeologico sia architettonico sia della tecnologia, artistico o paesaggistico;
  3. apportare una testimonianza unica o eccezionale su una tradizione culturale o della civiltà;
  4. offrire un esempio eminente di un tipo di costruzione architettonica o del paesaggio o tecnologico illustrante uno dei periodi della storia umana;
  5. essere un esempio eminente dell’interazione umana con l’ambiente;
  6. essere direttamente associato a avvenimenti legati a idee, credenze o opere artistiche e letterarie aventi un significato universale eccezionale (possibilmente in associazione ad altri punti);

Criteri Naturali

  1. rappresentare dei fenomeni naturali o atmosfere di una bellezza naturale e di una importanza estetica eccezionale;
  2. essere uno degli esempi rappresentativi di grandi epoche storiche a testimonianza della vita o dei processi geologici;
  3. essere uno degli esempi eminenti dei processi ecologici e biologici in corso nell’evoluzione dell’ecosistema;
  4. contenere gli habitat naturali più rappresentativi e più importanti per la conservazione delle biodiversità, compresi gli spazi minacciati aventi un particolare valore universale eccezionale dal punto di vista della scienza e della conservazione.

Ogni volta che organizzo un viaggio in una nazione che non ho mai visitato prima do sempre un occhio a quali siti patrimonio dell’umanità dell’UNESCO sono stati censiti e, se possibile, li inserisco all’interno del mio itinerario. So infatti che si tratta spesso e volentieri di mete imperdibili e che non mi pentirò di aver visitato. La certificazione richiede inoltre che vengano osservati tutta una serie di requisiti, che rendere il sito particolarmente chiaro e accessibile ai turisti.

23 Settembre 2015
Bassano del Grappa

Bassano del Grappa

Arriviamo a Bassano del Grappa nel tardo pomeriggio, perciò abbiamo giusto poche ore per visitarne il centro prima che scenda la sera.  Non so bene il motivo, […]
8 Settembre 2015
Bergamo Alta Panorama

Bergamo Alta e Bassa

Arriviamo a Bergamo in treno a metà mattina ed usciti dalla stazione ci troviamo in un quartiere ben tenuto e pulito a differenza della maggior parte […]
8 Agosto 2015
Vicenza Piazza dei Signori

Vicenza

La gita in Veneto continua con il centro di Vicenza, partendo dal parco Querini, uno dei polmoni verdi della città. Proseguo poi passando per piazza Castello […]
21 Giugno 2015
Ricetto di Candelo Finestra Illuminata

Ricetto di Candelo

Nel sito dei borghi più belli d’Italia, che consulto abbastanza di frequento quando mi sposto per il nostro stivale, è presente anche il Ricetto di Candelo, […]
14 Giugno 2015
Bosco Sole Parco Burcina

Santuario di Oropa

Il Santuario di Oropa è il santuario mariano più importante di tutte le Alpi. Si trova incastonato tra le vette delle Prealpi Biellesi a circa 1200 […]
1 Dicembre 2014
Český Krumlov

Český Krumlov Città Medievale – Repubblica Ceca

L’ultima tappa della quarta giornata in Repubblica Ceca è l’incantevole paesino nel sud del paese Český Krumlov. Arriviamo nel tardo pomeriggio al bed & brekfast che […]
25 Novembre 2014
Trebic Basilica San Procopio

Trebic, Telc e Trebon, patrimonio dell’UNESCO – Repubblica Ceca

Il viaggio all’interno della sconfinata natura della Repubblica Ceca è ormai, purtroppo, terminato. Ma il viaggio è ancora da vivere e si cominciano a visitare i […]
17 Novembre 2014
Kutná Hora Cattedrale

Kutná Hora dall’Ossario al Centro – Repubblica Ceca

Dopo qualche ora tra le rocce di Prachov si riparte per raggiungere Kutná Hora. Kutná Hora non è conosciuta solamente per la meravigliosa cattedrale, ma anche […]
16 Agosto 2014
Sant'Apollinare In Classe Esterno

Ravenna

Ravenna è talmente vicino a casa mia che alle volte finisco per dimenticarmene, un po’ come chi ha un qualcosa di bellissimo sotto agli occhi che […]
20 Luglio 2014
Mura Sacro Monte

Sacro Monte

Il Sacro Monte di Varese fa parte della lista del Patrimonio dell’Umanità stilata dall’UNESCO nel 2003 insieme ad altri nove Sacri Monti che si trovano tra […]
31 Dicembre 2013

Assisi

Bellissima. Non pensavo che Assisi fosse così bella!E’ stata una meta improvvisata visto che ci rimaneva un po’ di tempo e vista l’insegna stradale abbiamo deciso […]
24 Novembre 2013

Siena – Steve McCurry

Sono tornato a Siena dopo quattro o cinque anni che non ci passavo. Come praticamente tutta la Toscana mi piace molto e ci torno sempre volentieri.. […]