Vicenza Piazza dei Signori

La gita in Veneto continua con il centro di Vicenza, partendo dal parco Querini, uno dei polmoni verdi della città.

Proseguo poi passando per piazza Castello dove sono presenti i resti del castello Scaligero. A poca distanza si trova il palazzo Thiene Bonin Longare.

Percorrendo verso il centro storico si arriva all’imponente chiesa di San Lorenzo in stile gotico, da non confondere con la cattedrale della città la cui facciata principale risulta essere stretta tra tutti i palazzi intorno.

Ad essere onesti, fino a questo momento, la città non mi ha entusiasmato. Provenendo da Padova le mie aspettative erano parecchio alte e riconosco che fossero facili da deludere; non posso fare altro che continuare la passeggiata nella speranza di qualcosa di meglio che effettivamente non tarda ad arrivare: arrivo finalmente in Piazza dei Signori dove la Basilica Palladiana (patrimonio dell’UNESCO) si mostra in tutta la sua maestosità. La basilica di Andrea Palladio, un perfetto sconosciuto quando la progettò, non fu altro che un intervento sul già presente Palazzo della Ragione.

Anche molti degli altri palazzi che si affacciano sulla Piazza dei Signori e sulla Contrà Porti hanno un forte senso estetico.

Proseguendo sul corso Palladio si arriverà, infine, a piazza Matteotti dove da una parte si potrà ammirare il palazzo Chiericati (un’altra opera del Palladio) e dall’altra il suggestivo Teatro Olimpico.

Prima di ripartire, con la sera che inizia a scendere, decido però di riguardarmi un’altra volta la basilica di Palladio in una piazza dei Signori ormai deserta..

 

https://www.lorenzotaccioli.it/wp-content/uploads/2015/08/MG_3600-300x208.jpg
px300
px208
VicenzaUna passeggiata per Vicenza, tra i maggiori richiami storici: dalla Basilica Palladiana (palazzo della Ragione) nella Piazza dei Signori, al Teatro Olimpico.https://www.lorenzotaccioli.it/vicenza/
Lorenzo Taccioli