Strada Coperta

Vigevano è una piccola cittadina in provincia di Pavia. Ci arrivo in treno in una fresca giornata invernale e trovo la classica atmosfera dei paesi vicini alle grandi città dove i ragazzi, in treno, raggiungono la metropoli di turno (in questo caso Milano) per passare qualche ora.

Il quartiere della stazione è ben tenuto ed in collegamento diretto con il centro storico. Quest'ultimo è piuttosto contenuto e si sviluppa tutto intorno alla piazza centrale. Da una porta nelle mura si accede alla grande Piazza Ducale: anche questa conosciuta perché annoverata tra le più belle piazze italiane.. a ragion veduta. La piazza a pianta rettangolare ospita dei curati portici su tre lati, mentre a chiusura si trova il Duomo di Vigevano, la Cattedrale di Sant'Ambrogio.
Il duomo venne eretto nel 1500, sulle ceneri di una chiesa del 1300, per poi essere ristrutturato durante tutto il 1800.

Lasciandosi la cattedrale alle spalle e camminando sotto i portici alla propria sinistra si incontra una scalinata che permette di accedere al Castello Sforzesco collegato alla Rocca attraverso la Strada Coperta risalente al 1300. Conosciuta anche come strada sterrata o pensile è lunga 167 metri per 7 di larghezza e venne costruita per consentire alle personalità del luogo di raggiungere il castello senza essere visti dal popolo e per permettere una eventuale veloce fuga. 
Al di sotto della strada coperta si trovano due strade sotterranee che conducono all'antico fossato del castello.

Si pensa che alla costruzione del Castello Sforzesco abbia contribuito anche Leonardo da Vinci: si tratta di uno dei complessi fortificati più ampi di Europa con i suoi 70 mila metri quadri di superficie e venne costruito, oltre che come opera di fortificazione a protezione del popolo, anche come residenze di prestigio e luogo di aggregazione. La parte più imponente del castello è conosciuta come Il Maschio, ma sul grande parco si affacciano numerose altre strutture: dalla Loggia delle Dame, alla Falconeria ed anche le Scuderie Ducali recentemente recuperate. 
Attraverso la strada coperta è infine possibile raggiungere la Cavallerizza: un edificio a capriate in legno del 1800 utilizzato oggi per manifestazioni ed eventi. 

Per avere una visione dall'alto del centro storico, è possibile salire sulla Torre del Bramante, in cambio di pochi spiccioli. Questa venne edificata a partire dalla fine del 1100 e raggiunta la cima è possibile ammirare da una parte la maestosa Piazza Ducale e dall'altra tutta la struttura del Castello Sforzesco.

Sempre all'interno del centro storico si trova la piccola Chiesa di San Pietro Martire in stile gotico longobardo, costruita nel XV secolo, ospita nella sua cripta le spoglie di Matteo Carreri: il protettore di Vigevano che visse la sua vita nel convento adiacente.

https://www.lorenzotaccioli.it/wp-content/uploads/2016/02/MG_6669-300x200.jpg
px300
px200
VigevanoUn giorno a Vigevano, nella città famosa per la maestosa Piazza Ducale. Scopri il grande castello ed il perché sia presente un'insolita strada coperta..https://www.lorenzotaccioli.it/vigevano/
Lorenzo Taccioli